Per la terza edizione il curatore del progetto Davide Rossillo, ha invitato il portoghese Frederico Draw, che per la prima volta in Italia, realizzerà5 interventi tra il 17 e il 28 Novembre in 5 differenti città che hanno aderito al progetto. L’intervento coordinato vedrà sguardi e volti di donna apparire in 5 punti di passaggio delle città coinvolte, con il tag 25 novembre. La scelta dell’artista portoghese è stata dettata dalla forza realistica degli sguardi e per la forte espressività. “Volti che lasceranno un segno molto forte a chi passeggiando incontrerà questi sguardi”. Su questo link l’opera realizzata dall’artista per sostenere il progetto.

FREDERICO DRAW

Master in Architettura per FAUP [2006-20013], Frederico iniziata nel 2007 collaborando con il gruppo CCRE [Centro per la Comunicazione e rappresentazione dello spazio], che aveva partecipato da allora a vari progetti e iniziative legate alla fotografia come mezzo di comunicazione artistica e spaziale . Nel 2008 ho aderito al progetto BII [Programma di integrazione di ricerca] in CEAU [Centro per lo Studio di Architettura e Urbanistica, FAUP] e anche nel 2008-2009, il progetto Lidera promosso dall’Università di Oporto, con la ‘Image Lab’ diretto per la fotografia e imaging. E’ entrato dal 2010 nella squadra SCOPIO Magazine come Direttore e lavorato negli anni accademici 2010-2011 e 2011-2012 con il ruolo del Tutor nella disciplina della Comunicazione, Fotografia e Multimedia [CFM] in FAUP. Come Artista di strada, Frederico traspone la figura umana e l’espressione del corpo nellla grande scala. Membro del Colectivo RUA, dal 2011, il suo percorso ha già diverse mostre e progetti. Ed è anche l’organizzatore / direttore artistico del PUTRICA [Proposta temporanea urbana di Riabilitazione e Intervento Culturale e Artistica].

Terracina

Caserta