25Novembre
EDITION 2020

Il progetto giunto ormai alla sua nona edizione, nato come progetto collaterale di Memorie Urbane, ormai vive e si nutre di vita propria. Io come curatore ho sempre voluto aggiungere ad ogni edizione un nuovo tassello, che potesse aumentare e far riflettere la percezione di questa piaga sociale e culturale che miete vittime ogni anno. Nelle edizioni passate abbiamo lavorato con gli artisti per realizzare, donne, volti, sguardi e l’universo femminile, nelle città coinvolte accompagnando le opere con il tag 25 Novembre. Otto artisti internazionali hanno realizzato 35 interventi pittorici in 12 diverse città: Terracina, Gaeta, Fondi, Arce, Isernia, Pontinia, Itri, Caserta, Mondragone, Formia, Castelforte e Minturno.

Per questa nona edizione in Era Covid con l’artista spagnolo Slim Safont, affronteremo con una scena molto emotiva e toccante di vita quotidiana, con lo stile molto realista e riconoscibile dell’artista, la più grande opera muraria dedicata al progetto 25 Novembre e sarà in quel di Terracina. Abbiamo scelto una grande parete perchè il Covid ed il suo Lockdown con le varie restrizioni che lo accompagnano, hanno amplificato il problema della violenza sulle donne ed il femminicidio, i dati confermano un consistente aumento di casi. Per questo più che mai vogliamo affermare la nostra posizione e lo faremo in grande formato. STOP alla violenza sulle donne.

Terracina